La lotteria delle Mobile Apps

Un recente studio di AppPromo ha evidenziato, per chi avesse ancora dei dubbi, che la maggior parte delle applicazioni rilasciate sull'AppStore non si ripagano neanche i costi di sviluppo e che nell'80% dei casi non sono un business sostenibile.

Con oltre 1 milione di Apps sul mercato, capire come operare in maniera redditizia nello sviluppo iOS/Android è fondamentale.

iOS AppStore Survey

AppPromo, in una recente ricerca, ha raccolto statistiche aggiornate per delineare il panorama in cui si combatte questa battaglia:

  • piattaforma di sviluppo: iPhone (58%), iPad (54.5%) & Android (48.9%)
  • prezzo di vendita: gratis (35.2%) o $0.99 (30.7%)
  • revenue model: app a pagamento (64.5%), advertising (39.5%), Freemium / Lite to Premium (32.9%)
  • 80% delle applicazioni non genera ricavi sufficienti per un business sostenibile
  • 59% delle applicazioni non ripaga neanche i costi puri di sviluppo
  • 63% delle app non raggiunge i 50.000 download
  • 68% non raggiunge i $5.000 di revenue
  • 52% non fa investimenti in marketing
  • 12% supera i $50.000 di revenue
  • 20% ricava do $5.000 a $50.000

Venendo a quelli che hanno un business efficace (il 12%): investono tempo (14%) e soldi (almeno $30.000) in marketing.

Alcune note a corredo:

  • Secondo alcune statistiche (politecnico di Milano) il numero di progetti che non raggiongono il break-even sarebbe del 85-90%
  • Il problema principale è il rapporto tra valore fornito e spesa richiesta: gli utenti si aspettano di spendere al massimo $1,99, ma lo sviluppo spesso richiede diverse migliaia di dollari investiti
  • Per gli utenti anche $0,99 sono percepiti come una forte barriera
  • Ci sono evidenti problemi ad emergere in un mercato così frammentato in cui l'AppStore non fornisce strumenti evoluti per il marketing

In sintesi, i soldi si fanno con i contratti di sviluppo e non con la vendita delle Apps.

     

     



Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, sono utilizzati cookie tecnici e cookie di terze parti e non cookie di profilazione.
Alla pagina privacy avere maggiori dettagli ai sensi dell'art. 13 del Codice della privacy.
Cliccando su 'Accetto' i cookie saranno attivati Accetto